A cura della Redazione
Un incendio devasta i giardini di Villa Lebano, zona Bosco del Monaco Un vasto rogo, ieri pomeriggio, ha devastato i giardini di Villa Lebano. L´incendio ha interessato per lo più il verde antistante l´edificio, che affaccia sull´importante ingresso principale prospicente a Via Bosco del Monaco. Notate le fiamme che si sono innalzate fino a distruggere completamente una palma centenaria, i residenti della zona hanno allertato il comando dei vigili del fuoco. Accorsi sul luogo, i pompieri hanno impiegato diverse ore per domare le fiamme che nel frattempo hanno divorato gran parte dell´area interessata senza però toccare l´edificio. Non si conosce per ora la natura del rogo. L´antico palazzo, costruito verso la metà del XIX secolo, residenza del Conte Giustiniano Lebano di Lustra (foto), teorico esoterico e uomo di immensa cultura umanistica, rappresenta uno degli esempi più significativi delle residenze vesuviane, un temp, luoghi di soggiorno delle famiglie nobili napoletane e benestanti locali che usufruivano delle amenità di questi luoghi durante i loro periodi di vacanza. Da diversi decenni l´edificio versa in un pietoso stato di abbandono e decadenza, lo dimostra anche il meraviglioso portale d´ingrasso con sopra lo sfarzoso stemma ducale della nobile casata di Lustra. L´edificio conserva ancora le affascinanti simbologie che contraddistinguevano le innate tendenze dell´antico proprietario, rivolte alle energie del cielo e della terra inneggianti le forze esoteriche. VINCENZO MARASCO