A cura della Redazione
Via Porto ritorna pulita. Raccolti i rifiuti depositati illegalmente Una strada completamente invasa dai rifiuti. Così si presentava stamene via Porto. Uno scempio ambientale dovuto agli sversamenti indiscriminati ed abusivi di gente senza scrupoli. Tra l´immondizia perfino pesci e frutti di mare. La cui presenza ha generato un odore nauseabondo che ha spinto i residenti, ormai esasperati, ad inscenare una clamorosa protesta: cassonetti dell´immondizia posizionati di traverso in strada ed impossibilità per le auto di transitare. Per alcune ore via Porto, che conduce da piazza Nicotera al lungomare di Torre Annunziata, è stata off limits. La strada era diventata una vera e propria discarica alimentata da incivili che, incuranti delle più elementari norme igienico-sanitarie, hanno sversato di tutto e di più. Nelle settimane scorse i rifiuti che giacevano indisturbati ai lati della carreggiata erano perfino stati incendiati, aggravando ulteriormente una già precaria situazione sul piano della salute pubblica dovuta al caldo. Nella tarda mattinata, poi, l´intervento della Multiservizi, che ha liberato la strada dalla spazzatura.