A cura della Redazione
Due coniugi in manette per spaccio di sostanze stupefacenti Due coniugi incensurati in manette per spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, guidati dal capitano Luca Toti e dal tenente Francesco Panebianco, hanno arrestato Luigi Nappi, 32 anni e Raffaella Immobile, 30 anni, residenti alla Traversa Siano. Gli uomini dell´Arma, ieri sera, durante un servizio di appostamento, hanno scoperto i coniugi intenti a distribuire marijuana a quattro giovani, segnalati alla Prefettura in qualità di assuntori, in un fondo agricolo attiguo alla loro abitazione. Lo stupefacente era venduto a 20 euro a dose. Successivamente, i carabinieri hanno perquisito anche l´abitazione, rinvenendo e sequestrando altri 16 grammi di marijuana, 1,5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e la somma in contanti di 2.260,00 euro. Gli arrestati sono stati condotti e trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia in attesa del rito direttissimo. Sempre ieri, intorno alle ore 13, personale della C.I.O. del X Battaglione Campania ha tratto in arresto il pregiudicato Alessandro D´Acunzo, 42 anni. L´uomo è accusato di non aver osservato le prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale di P.S., con l´obbligo di soggionro nel comune di residenza. traeva in arresto per inosservanza alle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale di P.S., con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. L´uomo è stato sorpreso in via Castello, dove abita, sprovvisto del libretto precettivo nonché dei documenti d’identificazione e, al fine di sottrarsi al controllo di polizia, ha opposto resistenza attiva al personale. Espletate le formalità di rito e le operazioni di foto segnalamento, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo innanzi l’Autorità giudiziaria.