A cura della Redazione
Quattro secoli di carcere per gli affiliati del clan Gionta Stangata dei giudici al clan Gionta nell’aula del Tribunale intitolata a Giancarlo Siani. Quattro secoli di carcere per diciassette imputati: 30 anni per Pasquale Gionta; 24 anni per Gennaro Longobardi; 25 anni per Aldo Matrone; 20 anni per Giovanni Iapicca; 17 anni per Umberto Onda; 27 anni per Carmine Savino; 30 anni per Alfonso Agnello; 27 anni per Giuseppe Coppola; 20 anni per Giuseppe Chierchia; 19 anni per Francesco Zavota; 20 anni per Palmerino Gargiulo; 13 anni e mezzo per Francesco Amoruso; 18 e 4 mesi per Raffaele Della Grotta; 14 anni e 3 mesi per Alfonso Zafano; 24 anni e 4 mesi per Liberato Guarro; 25 anni e 8 mesi per Gioacchino Sperandeo; 10 anni per Fabio Caccavale. Il verdetto è stato emesso dopo dieci ore di camere di consiglio.