A cura della Redazione
Arrestato Ciro Nappo, latitante del clan Gionta Il latitante Ciro Nappo, considerato uno degli esponenti di spicco del clan Gionta, è stato arrestato alle prime luci dell’alba a Torre Annunziata in un’azione congiunta condotta dai carabinieri del Nucleo Investigativo diretto dal maggiore Pasquale Sario e dal Comando Gruppo guidato dal colonnello Andrea Paris. Il pregiudicato, 34 anni, era riuscito a sfuggire lo scorso anno all’operazione “Alta Marea” che assicurò alla giustizia circa 100 affiliati del clan Gionta ed era ricercato dal novembre 2008 per associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni ed usura. Ciro Nappo è il cognato di Umberto Onda, l’ultimo latitante dell’organizzazione criminale che viene ritenuto dagli inquirenti l’attuale reggente dell’intero clan. All´operazione hanno preso parte anche i carabinieri del GIS, Gruppo di Intervento Speciale, che hanno fatto irruzione nell´abitazione di Nappo durante le prime ore del mattino. Il 34enne era nascosto in alcuni anfratti ricavati all´interno della parete della cucina, luoghi in cui Nappo si rifugiava in occasione dei blitz delle forze dell´ordine. FOTO GALLERY VIDEO