A cura della Redazione
Arrestato Michele Palumbo, boss latitante del clan Gionta I carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata hanno arrestato il latitante Michele Palumbo, 41 anni, ritenuto affiliato al clan camorristico dei Gionta. Il latitante è stato individuato a Boscoreale. Si era rifugiato in un nascondiglio al quale si accedeva da una botola ad azione meccanica sulla parete di un appartamento camuffata con l’applicazione di un termosifone. Aveva un documento falso ma non era armato e non ha opposto resistenza. Palumbo era ricercato dal giugno 2008, poichè destinatario di un ordine di consegna per l’esecuzione di un anno di misura di sicurezza in casa di lavoro e da una ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione per delinquere di tipo mafioso e traffico di stupefacenti aggravato dall’articolo 7 della Legge “Falcone”.