A cura della Redazione
Due arresti al Carminiello per spaccio di droga I militari dell´arma dei carabinieri, guidati dall´attivissimo capitano Luca Toti, hanno arrestato nella zona di via Cavour Guido Vitiello, 39 anni già noto alle forze dell´ordine. L´uomo, sorpreso a spacciare marijuana, si è dato immediatamente alla fuga al cospetto dei carabinieri. Ne è nato un inseguimento durante il quale Vitiello è scivolato battendo la testa contro il marciapiede. Trasportato all´ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, gli è stato riscontrato un trauma cranico con ferita lacero contusa alla zona occipitale. Nelle tasche dell’uomo i carabinieri hanno trovato 15 confezioni di marijuana per un peso di 14 grammi ed lo hanno arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. Tuttora è piantonato in ospedale. Ieri sera anche gli agenti del commissariato della polizia di Stato, diretti dal primo dirigente Attilio Nappi, sono entrati in azione nella zona del Carminiello. Al termine di controlli e perquisizioni è stato tratto in arresto Oreste De Simone, recidivo per reati legati alla droga. L’uomo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e comparirà venerdì davanti ai giudici del Tribunale di Torre Annunziata per il processo con rito direttissimo.