A cura della Redazione
Trento, arrestati torresi per traffico internazionale di sigarette Nicola Scognamiglio, Vincenzo Cotumaccio, Pasquale Balzano, Pasquale Guarino, Angelo Cuomo, Giovanni Ceparano e Salvatore Fiorentino. Sono tutti residenti ad Ercolano e Torre Annunziata. Ieri si trovavano a Trento. Avevano messo su un traffico internazionale di sigarette di contrabbando, stimato in 23 tonnellate, proveniente dall’Europa orientale. 1.165.000 pacchetti di sigarette contraffatte, per un’evasione di 3,6 milioni di euro, tra Iva e dazi doganali. Un piano che coinvolgeva ben tre organizzazioni criminali, ma bloccato dalla Guardia di Finanza di Trento. Diciassette sono gli arrestati, la maggior parte dei quali, provenienti appunto dalle due città vesuviane. Ottantanove sono i denunciati, tra cui anche ucraini, moldavi. E torresi residenti in Inghilterra. Tra i mezzi sequestrati anche due tir dal valore di 200mila euro, donati alla Protezione civile trentina. L’operazione, denominata non a caso "Miglio d’Oro", è stata avviata nel marzo 2007. Le sigarette, nascoste in doppi fondi o in imballaggi, trasportati con auto e furgoni, venivano smistate a Napoli, per poi essere spedite in vari Paesi, soprattutto in Inghilterra.