A cura della Redazione
Corrado Lembo capo della procura di S. M. Capua Vetere Il magistrato di origini torresi Corrado Lembo (nella foto) è il nuovo capo della procura di Santa Maria Capua Vetere che ha inquisito l´ex ministro della Giustizia Clemente Mastella e la moglie in una inchiesta sulla presunta gestione illecita del potere politico in Campania. Lo ha deciso il plenum del Csm a maggioranza con 19 voti favorevoli e cinque contrari, secondo quanto riferito da una fonte giudiziaria. Lembo, nato a Campagna (Sa) 59 anni fa ma cresciuto praticamente a Torre Annunziata, sostituto procuratore presso la Direzione Nazionale Antimafia da 14 anni ed esperto di reati contro la pubblica amministrazione, subentrerà all´attuale procuratore dell´Ufficio giudiziario campano Mariano Maffei, che doveva lasciare l´incarico entro il 28 gennaio in base alla norma sulla temporaneità delle mansioni direttive, introdotta con la riforma dell´ordinamento giudiziario.