A cura della Redazione
Torre del Greco. Crac Deiulemar, M5S: «Commissione d´inchiesta» Il deputato del Movimento Cinque Stelle Luigi Gallo e il consigliere comunale di Torre del Greco Ludovico D´Elia saranno a Torre del Greco per presentare una campagna di pressione per chiedere l´avvio di una commissione d´inchiesta sulla vicenda Deiulemar. L´appuntamento è per domenica 3 maggio dalle 10 in piazza Palomba. "E´ da più di un anno che la proposta del Movimento Cinque Stelle è stata depositata sia alla Camera che al Senato. Resto sconcertato di fronte al totale disinteresse dimostrato da tutte le altre forze politiche e dai parlamentari locali. Per questo credo che solo i cittadini possano aiutare sé stessi con una pressione sulle istituzioni". Lo dichiara il deputato Gallo che nell´occasione distribuirà agli obbligazionisti delle cartoline da destinare a palazzo Madama ed indirizzate al presidente della VI commissione permanente Finanze e Tesoro del Sanato, Mauro Maria Marino, per chiedere la discussione in parlamento della proposta di legge su Deiulemar a prima firma Sergio Puglia (M5S) al Senato e Luigi Gallo (M5S) alla Camera. Con il progetto di legge, Puglia e Gallo chiedono l´istituzione di una commissione permanente d´inchiesta sul fallimento della compagnia di navigazione. "La campagna è un´iniziativa che va ad aggiungersi a quelle importanti e lodevoli che i comitati e le famiglie dei truffati hanno messo in piedi in questi mesi. La politica deve fare la sua parte e non può stare a guardare che si consumino dei drammi così grandi per i cittadini - aggiunge il pentastellato Gallo -. La politica ha il dovere di fare chiarezza su una vicenda che ha avuto enormi ripercussioni sull´economia reale del nostro Paese ed è per questo che chiediamo che venga discussa immediatamente la nostra proposta di legge. Con la commissione d´inchiesta si affidano poteri d´indagine ai parlamentari allo scopo di approfondire aspetti oscuri della vicenda, possibili legami con la politica ed eventuali gravi omissioni istituzionali" . COMUNICATO