A cura della Redazione
Torre del Greco. Successo per la diretta sul Tg Campania Un porto baciato da un sole quasi primaverile ha fatto da sfondo alla cartolina Rai andata in onda quest’oggi nell’edizione delle 14 del tg regionale di Raitre. Otto minuti dedicati alla città, con particolare riferimento alle tradizioni e alle bellezze di Torre del Greco, grazie a una scheda iniziale che ha messo in evidenza le tradizioni legate a mare, corallo e florovivaismo. Attenzione puntata anche sulla vicenda Deiulemar, con il giornalista Enzo Perone che ha fatto il punto della situazione sulla vicenda che vede coinvolti tredicimila risparmiatori. A rappresentare l’amministrazione comunale l’assessore alla Pubblica istruzione, Romina Stilo, che nel suo intervento ha focalizzato l’attenzione sui lavori di riqualificazione in corso al porto e sugli altri cantieri che ha avviato l’amministrazione con i fondi di Più Europa. Per il mondo del corallo è intervenuto Andrea Liverino; a parlare di turismo, il presidente di Federalberghi Costa del Vesuvio Adelaide Palomba. Bello il colpo d’occhio fornite dalle telecamere: il Vesuvio e il mare hanno fatto da sfondo ai banchetti dove sono stati sistemati una serie di cammei portati dagli associati di CameoArt, i fiori offerti da Perna flour e “L’universo dei fiori” e i prodotti enogastronomici assemblati dalla federazione italiana cuochi la cui sezione torrese è guidata da Raimondo Di Cristo (presidente) e Alfonso Falanga (segretario) con Ciro Abilitato presidente onorario. A mettere a disposizione i prodotti La voce del mare; Annarita Fontanarosa; Pasquale Imperato per il pomodorino del piennolo; Antichi sapori di Pasquale Borriello; per i dolci le pasticcerie Mennella, Di Cristo, Coronella e Blanco insieme al maestro enogastronomico Paolo Fulgente. A presentare ai microfoni Rai i piatti caratteristici della città lo chef stellato Arnaldo Renatti e il pasticciere Antonio Izzo.