A cura della Redazione
Torre del Greco. Il Comune a Napoli per Papa Francesco Anche il Comune di Torre del Greco ha partecipato alla lunga giornata di incontri e preghiere con Papa Francesco a Napoli. L’assessore ai Lavori pubblici, Luigi Mele, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, ha infatti preso parte alla celebrazione eucaristica svoltasi questa mattina in una piazza del Plebiscito gremita e colorata a festa. Insieme a Mele, delegato dal sindaco Ciro Borriello, c’era un agente della polizia municipale in alta uniforme e il gonfalone del Comune, che è stato sistemato in prossimità di quello della neonata Città metropolitana. A rendere l’ambiente ancora più torrese, l’immagine del Beato Vincenzo Romano sistemata tra il colonnato della chiesa di San Francesco di Paola, in una cornice straordinaria per la piazza baciata da un tiepido sole. “Rappresentare l’amministrazione comunale in questa eccezionale occasione – afferma Luigi Mele – è stato per me motivo di grande orgoglio. Papa Francesco ancora una volta ha saputo fare breccia nel cuore di noi campani, accolto da un autentico bagno di folla. Le parole usate a piazza del Plebiscito e più in generale in tutta la sua giornata napoletana, sono la dimostrazione della semplicità e allo stesso tempo del carisma di una persona straordinaria. In particolare, mi ha colpito quando il Pontefice ha detto alla folla ‘lasciate spazio alla speranza, non fatevi rubare la speranza’. Parole che è giusto che ognuno di noi tenga bene impresse nella propria mente. Ritengo che questa sia una giornata che servirà a tutto il popolo napoletano per affrontare come uno spirito diverso il prossimo futuro”.