A cura della Redazione
Torre del Greco. Rifiuti, premialità: esordio positivo Centottanta chili di rifiuti differenziati recuperati, quasi duemila punti consegnati a 46 utenti. Sono questi i numeri della giornata d’esordio del sistema di premialità promosso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello per incentivare la raccolta differenziata sul territorio di Torre del Greco. Esordio positivo, tenuto conto della giornata di festa e del fatto che le condizioni meteorologiche non hanno certo invogliato la gente a recarsi ai centri di raccolta sparsi sul territorio cittadino. Soprattutto al punto allestito presso la sede della ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti, la “Fratelli Balsamo” di viale Europa, i primi utenti si sono recati a “pesare” gli scarti differenziati già qualche minuto dopo le 8: “Abbiamo apprezzato – afferma l’assessore con delega ai Rifiuti, Salvatore Quirino – l’impegno e la partecipazione della cittadinanza, che siamo certi nei prossimi giorni crescerà grazie al lavoro di informazione attuato dall’amministrazione e all’immancabile passaparola”. Un’attività che l’ente ha messo in campo grazie anche all’impegno profuso dai volontari dell’associazione Gav (guardie ambientali volontarie), che per buona parte della giornata hanno promosso un volantinaggio nella zona antistante l’isola ecologica posta all’interno del parcheggio La Salle. Questi i dati completi relativi alla giornata di ieri, domenica 15 marzo: 46 gli utenti registrati, 87 i chilogrammi di carta recuperati; 47 di vetro; 44 di plastica, 1,3 chili di alluminio per un totale di 1.917 punti consegnati. “Siamo sempre più convinti – sottolinea il sindaco Ciro Borriello – che la strada scelta è quella giusta per premiare i cittadini virtuosi e al contempo invogliare quelli meno attenti a differenziare i propri rifiuti a contribuire a migliorare la percentuale di differenziata in città, percentuale che negli ultimi tempi sfiora il 50%”. L’incentivo da erogare a ciascun utente è determinato moltiplicando la quantità di rifiuto differenziato – calcolato a peso – per i seguenti coefficienti: carta e cartone 0,05 euro al chilo; contenitori in latta e alluminio 0,25; vetro 0,03; plastica 0,15 euro.