A cura della Redazione
Torre del Greco. Stadio Liguori, ripristinate condizioni di sicurezza “Domenica tutti allo stadio per sostenere la Turris nel momento più importante della stagione”. È quanto afferma il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello. “Uno stadio – prosegue il primo cittadino – presso il quale nelle ultime settimane abbiamo lavorato, di concerto con gli uffici preposti, per eliminare i rischi di possibili cedimenti strutturali del muro che divide il settore Tribuna dall’area che ospita gli spogliatoi. Problema che per alcune partite interne della Turris ci ha costretti a ridurre la capienza del settore e, complessivamente, dell’intero impianto di viale Ungheria. Ora che i lavori sono stati ultimati e i necessari controlli hanno dato esito positivo, l’ente ha potuto comunicare alle forze dell’ordine l’avvenuto ripristino della piena funzionalità dell’impianto e più nello specifico il ritorno a 2.300 unità della capienza massima della Tribuna”. “Visto lo sforzo profuso per venire incontro alle esigenze della società e dei tifosi – conclude il primo cittadino – e tenuto soprattutto conto dell’importante incontro in programma domenica 22 febbraio tra Turris e Sessana, rispettivamente capolista e seconda nel girone A di Eccellenza, invito gli sportivi e la cittadinanza a stringersi attorno alla squadra, in piena bagarre per la promozione in serie D. Domenica dalle 15 andiamo al Liguori per tifare Turris e per spingere la squadra verso una vittoria che può valere il passaggio alla categoria superiore”. Soddisfatto del lavoro svolto dai tecnici comunali anche l’assessore ai Lavori pubblici, Luigi Mele: “Non potevamo perdere l’occasione - commenta Mele - di vedere lo stadio pieno in una circostanza così importante. Abbiamo lavorato di concerto con il dirigente dell’ufficio Tecnico, Vincenzo Visconti, e anche con le autorità di pubblica sicurezza. Il muro in questione aveva bisogna di essere rimesso in sicurezza dopo le infiltrazioni d’acqua che ne avevano minato l’integrità e così è stato”. Anche l’assessore ai Lavori pubblici si sofferma sulla sfida in programma domenica prossima: “È una gara cruciale per la stagione della Turris. Sarò presente allo stadio e voglio invitare anche tutto il pubblico corallino ad essere numeroso e festante, in modo da accompagnare la nostra squadra verso una importante vittoria”.