A cura della Redazione
Torre del Greco. Tutto pronto per abbattimento ponti A3 Domani, lunedì 12 gennaio, una pattuglia della polizia municipale sarà impegnata tra via Viuli e via Nuova Trecase per informare i residenti della zona dell’imminente abbattimento dei due ponti autostradali che ancora impediscono il completamento della terza corsia del tratto torrese dell’autostrada A3 Napoli-Salerno. È quanto ha stabilito il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello, di concerto con l’assessore ai Lavori pubblici Luigi Mele, per informare i residenti che ancora non sanno della demolizione dei due cavalcavia, prevista a partire dalle 22 e che durerà tutta la notte. “Abbiamo inteso – fa sapere Mele – non lasciare nulla al caso, informando in tutti i modi possibili i residenti dei possibili disagi a cui andranno incontro nella notte tra lunedì e martedì”. “Per ragioni tecniche – informa Società autostrade meridionali in una nota fatta pervenire al Comune – in funzione delle attività da eseguire, si rende necessario chiudere al traffico, a partire dalle 18 del 12 gennaio, le aree interessate alla demolizione del vecchio cavalcavia di via Nuova Trecase e instradare il traffico sulla nuova struttura viaria già predisposta”. Nel corso di un sopralluogo effettuato nei giorni scorsi da Comune, Sam, direzione dei lavori e ditta incaricata è emersa poi la necessità “di provvedere – come si legge nel verbale sottoscritto dalle parti – al completamento di alcune attività aggiuntive, non funzionali all’apertura della viabilità ma essenziali al completamento dell’opera oggetto di consegna”. Più precisamente “i rappresentanti dell’amministrazione comunale hanno chiesto di verificare, unitamente alla società Gori, la possibilità di installare una conduttura idrica di diametro 60 in corrispondenza della traversa di via Viuli. I rappresentanti Sam hanno contattato telefonicamente i tecnici Gori, fissando una riunione sui luoghi il prossimo 14 gennaio alle 12; i rappresentanti del Comune chiedono di rifinire la scarpata in corrispondenza del viadotto (lato destro monte-valle) mediante l’esecuzione di un muro di pulizia al piede, l’installazione di biostuoia e successivamente idrosemina: i rappresentanti Sam, sentita la direzione lavori e l’impresa, comunicano che le opere saranno eseguite mediante la realizzazione di gabbioni al piede e riprofilatura e idrosemina della scarpata; i rappresentanti del Comune chiedono di estendere l’attuale rete di recinzione, posta a largo delle barriere laterali, in corrispondenza del tratto di viadotto (lato destro monte-valle): i rappresentanti Sam, sentita la direzione lavori e l’impresa, hanno fornito immediata disponibilità all’installazione”. “Il lavoro svolto nella zona di via Nuova Trecase – precisa l’assessore Luigi Mele – è risultato utile per garantire che l’apertura della nuova viabilità avvenga senza palesi problemi per gli automobilisti. Nel corso del sopralluogo sono stati ribaditi i punti più volte evidenziati dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, in particolare la necessità di realizzare il ponte di collegamento tra via del Monte e la zona di via Sotto ai Camaldoli, intervento che dovrebbe partire l’anno prossimo”.