A cura della Redazione
Torre del Greco. Consiglio comunale il 26 novembre il Consiglio Comunale di Torre del Greco è convocato, in sessione straordinaria, per il prossimo mercoledì 26 novembre, alle ore 18:00, con eventuale seconda convocazione fissata per il giorno successivo alla medesima ora. Dopo l’approvazione del verbale relativo alla seduta dello scorso 8 ottobre, l’Assemblea è chiamata a discutere sulle interrogazioni presentate dai Consiglieri Giovanni Palomba (“Verifica dossi stradali via Mons. F. Romano”); Salvatore Romano (“Soggiorno anziani e voucher”); Loredana Raia, Giovanni Palomba e Domenico Maida (“Conferimento al Segretario Comunale delle funzioni dirigenziali del 4^ Settore - Tutela dell’Ambiente”); Ludovico D’Elia (“Progetto Grande Pompei” e “Efficientamento e/o produzione di energia da fonti rinnovabili”); Loredana Raia e Lorenzo Porzio (“Cantiere di Via Marconi e sicurezza di tutti i cantieri aperti sul territorio”). A seguire, sono previsti due ordini del giorno a firma del Consigliere Salvatore Romano (aventi ad oggetto “Clausola ex art. 69 del D. Lgs. n. 163/2006” e “Problematiche tariffe servizio idrico GORI”) e quattro mozioni sui seguenti temi: “Piano di Sicurezza e Protezione Civile” (promossa dai Consiglieri Loredana Raia e Lorenzo Porzio), “Regolarità delle cosiddette Isole Ecologiche” (a firma di Loredana Raia), “Presunta Isola Ecologica di Via Tironi” (presentata da Lorenzo Porzio) e “Informazioni sui servizi sanitari erogati nel P.O. Maresca e nel P.O. di Boscotrecase” (promossa da Ludovico D’Elia). Il Consiglio dovrà inoltre valutare l’approvazione di una Delibera di Giunta (la n. 332 del 19/11/2014) avente ad oggetto “Aree e fabbricati da destinarsi alla residenza e ad attività produttive e terziarie. Ricognizione e determinazione del prezzo di cessione ai sensi dell’art. 172 del D. Lgs. 267/2000”, di un provvedimento relativo al Bilancio di Previsione 2014 e di un assestamento del Bilancio di previsione annuale 2014 e pluriennale 2014/2016 (undicesima variazione). Infine, il Consiglio dovrà discutere l’approvazione di cinque Delibere di Giunta riferite a debiti fuori Bilancio e la ratifica di due Delibere di Giunta relative a variazioni di Bilancio.