A cura della Redazione
Torre del Greco. controlli di vigili urbani e PS nel weekend Un fine settimana di controlli in strada a Torre del Greco: polizia municipale e polizia di Stato hanno predisposto sabato e domenica scorsi una serie di attività lungo le principali arterie del centro cittadino per reprimere i fenomeni legati al mancato rispetto delle normative del codice della strada. In tutto i vigili urbani, agli ordini del comandante Salvatore Visone, in collaborazione con gli uomini del commissariato di polizia guidato dal primo dirigente Paolo Esposito (che hanno affiancato i caschi bianchi nella serata di sabato), hanno proceduto ad elevare 22 contravvenzioni, mentre i controlli hanno riguardato una cinquantina di automobilisti e motociclisti tra corso Vittorio Emanuele, piazza Santa Croce, via Vittorio Veneto e piazza Luigi Palomba: “Ancora una volta – afferma il sindaco, Ciro Borriello – abbiamo voluto garantire la massima attenzione al territorio, grazie all’impegno degli agenti di polizia municipale e all’attenzione mostrata dalla polizia e dal primo dirigente Paolo Esposito che ha supportato il lavoro dei vigili urbani”. Le voci più significative per le multe elevate nel week end riguardano la guida di auto e motoveicoli senza la regolare copertura assicurativa: sei le contravvenzioni nello specifico. Quattro invece quelle comminate a conducenti di mezzi a due ruote che non indossavano il regolare casco di protezione: “L’uso del casco – prosegue il primo cittadino – è uno dei punti sui quali ho battuto di più nel corso del mio precedente mandato e verso il quale non sono ammissibili deroghe, anche perché oltre al rispetto di una normativa importante del codice della strada siamo di fronte soprattutto a un aspetto legato alla sicurezza delle persone”. Tra le altre, una contravvenzione è stata comminata a un conducente trovato in stato di ebbrezza, un’altra ancora a chi è stato sorpreso alla guida senza avere conseguito la patente di guida: “I controlli dello scorso fine settimana – afferma l’assessore con delega alla Polizia municipale, Salvatore Quirino – rientrano nella pianificazione sulla vigilanza della città predisposta dall’amministrazione comunale. Si tratta anche di una risposta a quelle persone che hanno mosso critiche circa il mancato controllo del territorio, soprattutto in merito alle regole imposte dal codice della strada. Un ringraziamento va agli uomini che all’ordine del comandante Visone sono scesi in strada tra sabato e domenica, ringraziamento che sento di estendere alla polizia del commissariato di via Sedivola e al primo dirigente Paolo Esposito per la collaborazione fornita”.