A cura della Redazione
T/Greco. Sostegno ai minori riconosciuti da un solo genitore Assistenza in favore dei minori riconosciuti da un solo genitore: c’è tempo fino al prossimo 30 settembre per presentare domanda. Restano ancora due settimane per richiedere al Comune di poter essere inseriti nella graduatoria che sarà stilata dall’ente. Proprio per questo motivo nei giorni scorsi, su indicazione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, è apparso in città un avviso pubblico firmato dal coordinatore dell’ufficio di piano, Ernesto Merlino. Nel manifesto viene ricordato che “beneficiari del contributo sono i minori riconosciuti da un solo genitore, sino al 16esimo anno di età, residenti nel Comune di Torre del Greco e appartenenti ad un nucleo familiare che versi in condizioni di disagio economico. Nel caso in cui il minore frequenti con ottimo profitto un corso di studio, e tale circostanza risulti da documentazione certa ed attendibile, su domanda di parte, l’assistenza economica può estendersi sino al compimento del diciottesimo anno di età”. Questi invece i requisiti di accesso: riconoscimento del minore da parte di un solo genitore e con esso convivente; il minore non deve avere compiuto il sesto anno di età alla data di presentazione della prima domanda di assistenza; residenza nel comune di Torre del Greco; possesso della carta di soggiorno per i cittadini comunitari o del permesso di soggiorno CE per i cittadini extracomunitari e residenza a Torre del Greco; il minore deve frequentare regolarmente la scuola fino all’assolvimento dell’obbligo scolastico; il nucleo familiare cui appartiene il minore non deve beneficiare nello stesso anno per cui si chiede l’assistenza dell’assegno per famiglie con almeno tre figli minori; la stessa famiglia deve avere reddito il cui valore Isee riferito all’anno 2013 sia inferiore o pari a diecimila euro. La domanda dovrà essere presentata sul modello scaricabile dal sito internet del Comune (www.comune.torredelgreco.na.it) o che può essere ritirato all’ufficio Servizi sociali di via delle Forze armate. Le domande devono essere presentate entro e non oltre il 30 settembre all’ufficio protocollo del Comune a palazzo Baronale o spedite a mezzo raccomandata.