A cura della Redazione
Torre del Greco. La Turris compie 70 anni, gli auguri del sindaco “È un giorno di festa per il calcio, ma più in generale per lo sport torrese. Con i 70 anni della Turris, fondata domenica 10 settembre 1944, si celebra uno spaccato della storia cittadina nel corso della quale sono state scritte tante pagine importanti che hanno portato lustro a Torre del Greco”. È questo il personale augurio del sindaco Ciro Borriello in occasione dei settant’anni della società calcistica Turris, fondata domenica 10 settembre 1944 da Francesco Coscia, Amerigo Liguori, Aniello Mazza e Raffaele Carbone: “Una giornata importante – prosegue Borriello – che resterà per sempre nella storia della nostra città. Da allora tante partite sono state giocate, molte nello stadio che porta il nome di uno dei fondatori ed ex sindaco Amerigo Liguori. Tante volte abbiamo potuto gioire, altre abbiamo patito cocenti sconfitte. Comunque ad accompagnarci in questi settant’anni è stata la passione di una piazza, quella torrese, che ama il calcio dall’alto di una competenza che ha pochi uguali”. “Alla Turris – conclude il primo cittadino – alla sua tifoseria, ai tanti dirigenti, allenatori e giocatori che hanno fatto grande la casacca corallina vanno i miei più sinceri auguri, consapevole che questo, come quello della fondazione, è un anno in cui bisogna partire quasi da zero, con la certezza che la competenza di chi investe nel calcio e la passione di chi segue la squadra sapranno riportare la Turris nelle sfere calcistiche che competono a una piazza come quella di Torre del Greco. Forza Turris!”.