A cura della Redazione
Torre del Greco. Passaggio di consegne alla Capitaneria Grande partecipazione questa mattina negli spazi antistanti il circolo Nautico, dove si è svolta la cerimonia di passaggio di consegna tra il comandante Antonio Cacciatore e il comandante Rosario Meo, quest´ultimo da oggi alla guida della Capitaneria di porto di Torre del Greco. Insieme alle autorità politiche degli altri comuni che rientrano nelle competenze della Guardia costiera torrese, alle autorità religiosi e ai rappresentanti delle forze dell´ordine, all´insediamento del nuovo comandante hanno partecipato il sindaco Ciro Borriello e l´assessore alla Cultura, Alessandra Tabernacolo. Lungo e sentito l´intervento dei rappresentanti della giunta torrese: “È doveroso – hanno detto – esprimere sensi di sincera gratitudine al comandante Cacciatore che termina il suo mandato con il conforto dei più che soddisfacenti risultati ottenuti nei due anni di direzione della nostra prestigiosa Capitaneria”. “Un impegno sempre profuso con la massima attenzione e acuta vigilanza – hanno proseguito – per tutto quello che concerne il controllo del traffico e delle attività marittime e non solo. Tra gli obiettivi raggiunti, la positiva conclusione nel gennaio 2013 della problematica legata all’acquisizione della nuova sede della Guardia costiera all’interno della storica area dei molini meridionali Marzoli, sede da me fortemente voluta fin dall’insediamento nella passata consiliatura. Un obiettivo centrato e che ha cancellato un possibile declassamento del locale ufficio marittimo. Obiettivo, è giusto ricordarlo, ottenuto anche grazie al costruttivo spirito di collaborazione tra l’ente comunale e il Comando generale del corpo delle Capitanerie di porto, unitamente ai fruttuosi rapporti con i precedenti comandanti della nostra Guardia costiera, Gaetano Angora e Francesco Cimmino”. Quindi l´augurio di un proficuo lavoro al nuovo comandante: “La città di Torre del Greco dà il sincero benvenuto al neo comandante capitano di fregata Rosario Meo. Un giovane, ma già esperto e validissimo ufficiale che di sicuro saprà condurre la Capitaneria torrese verso nuovi e importanti traguardi per la nostra comunità ed il Corpo. Di certo, come il suo predecessore, potrà fare affidamento sui validi collaboratori della nostra Capitaneria, nonché sulla sempre costruttiva disponibilità di questa amministrazione comunale. Comandante Meo, la rotta è tracciata. Adesso, occorrerà percorrerla con forza e passione”.