A cura della Redazione
Torre del Greco. Controlli rafforzati nel weekend di Ferragosto Controlli rafforzati per garantire la massima sicurezza ai bagnanti e per scongiurare possibile reati legati al mancato rispetto del codice della strada e alla non applicazione delle ordinanze sul deposito dei rifiuti. L’amministrazione comunale, su indicazione del sindaco Ciro Borriello, non abbassa la guardia nel lungo ponte di ferragosto. Prova ne sia il fatto che proprio il primo cittadino in questi giorni ha deciso di rimanere a Torre del Greco e ieri, venerdì 15 agosto, ha girato in lungo e in largo la città per controllare da vicino la situazione presso i lidi e le spiagge libere cittadine, valutando al contempo il regolare funzionamento del servizio di raccolta della spazzatura: “Una situazione, quella legata allo smaltimento dei rifiuti – commenta il sindaco – che tutto sommato mi è apparsa accettabile. Sul fronte della sicurezza presso gli stabilimenti balneari e più in generale lungo le strade maggiormente frequentate dai bagnanti, tutto si è svolto con una certa tranquillità, pur in presenza di centinaia di persone, molte delle quali venute anche da fuori città dopo la ritrovata balneazione delle nostre acque”. Ciro Borriello ha anche deciso di salutare i vertici delle forze dell’ordine impegnate anche in questi giorni ad assicurare la dovuta sicurezza in città. “Mi sono recato da carabinieri, polizia e guardia di finanza – dice il primo cittadino – per portare l’apprezzamento dell’amministrazione per l’operato svolto. Un’attività encomiabile, garantita con il massimo della professionalità anche in questi giorni del ponte di ferragosto”. E proprio la sicurezza è il tema centrale dell’amministrazione comunale nel fine settimana più caldo dell’anno dal punto di vista delle presenze a ridosso del mare. Per questo motivo, di concerto con il comando di polizia municipale, il sindaco ha predisposto una serie di attività di prevenzione e salvaguardia, attività che culmineranno nella giornata di domani, domenica 17 agosto, con una massiccia azione a tutela della cittadinanza. Controlli sono previsti non solo per il rispetto dei dettami impartiti dal codice della strada, ma anche in materia di deposito dei rifiuti e tutela dei consumatori, con attività mirate presso le isole ecologiche e nei luoghi dove è possibile la vendita abusiva di prodotti alimentari, a cominciare dai frutti di mare, mitili potenzialmente rischiosi per la salute che – specie in questo periodo – vengono però messi in vendita senza il rispetto delle più elementari norme igienico-sanitarie. “Abbiamo deciso – afferma il primo cittadino – di non lesinare sforzi per fare in modo che queste giornate, che per molti sono giustamente di totale relax, possano essere vissute nel pieno rispetto delle norme e delle regole, senza creare potenziali rischi per se e per gli altri. Da quello che ho visto in questi giorni, questi concetti animano la stragrande maggioranza dei torresi. L’amministrazione è al lavoro per evitare che l’agire di pochi possa rovinare le giornate di molti”.