A cura della Redazione
Torre del Greco. Vigili sventano grave incidente in via Marconi Si è sfiorata la tragedia nel tardo pomeriggio di oggi in via Marconi a Torre del Greco. Solo la prontezza di riflessi di una squadra di polizia municipale ha evitato che una grave avaria ad un’autobotte carica di benzina potesse trasformarsi in una sciagura, specie se si tiene conto che la strada a quell’ora risulta particolarmente trafficata. Il mezzo, pronto per scaricare il carburante in un impianto di distribuzione della zona, è stato notato al centro della carreggiata mentre zigzagava in direzione mare dai vigili urbani a bordo di un furgone in dotazione al corpo. A questo punto gli agenti, per evitare pericoli ai pedoni e intuito che c’erano difficoltà a governare il mezzo, hanno preferito frapporre il loro furgone tra l’autobotte e il resto delle viabilità. Pochi istanti dopo, quando fortunatamente i vigili erano già scesi, il conducente si è reso conto che l’autobotte non rispondeva più ai comandi. Senza freni il grosso mezzo è prima andato a centrare il furgone della polizia municipale e poi si è trascinato verso uno dei due marciapiedi, coinvolgendo nell’incidente un’altra auto e sradicando un albero, quando però fortunatamente i pedoni erano già stati fatti allontanati. Sul posto, oltre ai vigili urbani che hanno regolato il traffico – che si è inevitabilmente rallentato – è giunta anche una vettura del commissariato di polizia di via Sedivola. Ora si procederà nelle attività utili a chiarire le cause di quanto accaduto. Sul posto, di ritorno da un incontro in Regione, è arrivato anche il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello: “L’encomiabile prontezza di riflessi degli agenti Alfredo Scognamiglio e Bruno Preferenza – dice il primo cittadino – ha evitato che l’improvvisa avaria ai freni dell’autobotte potesse provocare una tragedia. Questa è la dimostrazione di come gli uomini in forza al comando guidato dal comandante Salvatore Visone siano un punto di riferimento per la sicurezza cittadina”.