A cura della Redazione
Torre del Greco. Comune, Luigi Pepe Capo di Gabinetto Il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello, ha firmato oggi il decreto di nomina di Luigi Pepe a Capo di Gabinetto. Torrese d´origine, 52 anni, laureato in Giurisprudenza e giornalista professionista, Pepe ha alle spalle una quasi trentennale esperienza professionale che l´ha visto dapprima inviato di politica estera e, successivamente, a capo di numerosi uffici di comunicazione istituzionale. Portavoce del ministro dell´Università Ortensio Zecchino nel primo e secondo Governo D´Alema e nel secondo Governo Amato; portavoce del ministro per gli Affari regionali Enrico La Loggia (nonché della conferenza Stato-Regioni) nel secondo e terzo Governo Berlusconi; capo ufficio stampa dell´Udc e portavoce del segretario Lorenzo Cesa; portavoce del sottosegretario per i Beni culturali Francesco Giro nel quarto Governo Berlusconi; portavoce della commissione bicamerale per l´Attuazione del federalismo fiscale. Dal 2004 è portavoce del comitato Atlantico italiano, organismo di collegamento con la Nato. Per il suo impegno al servizio delle istituzioni, il Presidente Giorgio Napolitano l´ha nominato nel 2009 - fra i più giovani d´Italia - commendatore dell´Ordine al merito della Repubblica Italiana. Per la sua attività internazionale ha ricevuto inoltre decorazioni e riconoscimenti da otto Capi di Stato esteri.