A cura della Redazione
Torre del Greco. Lady Turris, vittoria contro San Tammaro Si sorride in casa Lady Turris, che nell’anticipo della 14esima giornata, torna a far punti in campionato battendo 4-0 le casertane del Real San Tammaro. Ottime risposte per mister Izzo, che per una volta esce soddisfatto dal rettangolo di gioco perché le sue coralline hanno dominato per tutti i novanta minuti infatti l’estremo difensore Murat non ha corso particolari pericoli. Le danze si aprono al 15’ quando Panico, servita da Occhiati, si porta la palla a rientrare sul destro e con un rito a giro batte l’incolpevole De Vuono. La stessa attaccante corallina si ripete alla mezz’ora: su cross di Longobardi manda la palla alle spalle dell’estremo difensore casertano. La prima frazione si chiude con il doppio vantaggio locale. Il tris arriva al 65’: Longobardi dalla tre quarti lascia partire una traiettoria strana che scendo sotto la traversa e si insacca in rete. Mister Izzo manda in campo la rientrante Nunziata che prende il posto di Panico, infatti è la stessa neo entrata a fornire l’assist a Nippoli per il definitivo 4-0. È al settimo cielo proprio l’attaccante che ha interrotto il digiuno che durava dal 12 Gennaio quando mise a segno una doppietta contro la Nocerina: “E’ stata senz’altro una vittoria importante oltre ad essere tornata al gol che mancava da un po’. Tutte noi ci siamo accorte che la squadra gode ora di una prestanza fisica notevole, ma quello che conta è che adesso siamo più consapevoli delle nostre capacità. Ora non dobbiamo montarci la testa e sono certa che con il passare del tempo possiamo prenderci le nostre soddisfazioni”. Le coralline domenica faranno visita al Napoli che, nonostante partecipano al campionato come fuori classifica, sono ufficiosamente prime. Una squadra formata da un gruppo valido di giocatrici che in futuro diranno la loro. ISABELLA LAMBERTI