A cura della Redazione
Torre del Greco. Deiulemar, interrogazione del M5S Il Deputato del MoVimento 5 Stelle, Luigi Gallo, presenterà mercoledì l’ennesima interrogazione al ministro dell’economia con un question time in commissione sugli sviluppi della vicenda giudiziaria della società Deiulemar, compagnia di navigazione di Torre del Greco fallita il 2 maggio 2012 per un buco patrimoniale di oltre 800 milioni di euro e che ha visto coinvolti 13mila risparmiatori. Sostiene Gallo: "Appare sempre più difficile credere che questa colossale truffa ai danni dei cittadini e di risparmiatori sia tutta stata orchestrata solo dai membri della “società di fatto” Deiulemar che sono attualmente indagati e da chi come Leonardo Lembo ha ricevuto una prima condanna”. Il deputato aggiunge: “Mi riesce difficile credere che questi soggetti siano stati capaci di creare numerose società in paradisi fiscali, distrarre fondi, patrimoni ed immobili, fare acrobatiche operazioni finanziarie e contabili senza il coinvolgimento di alcun collaboratore o consulenza. Che siano riusciti a fregare banche, Consob e Banca d´Italia”. Infine si chiede: “Chi sono i nomi illustri dietro questa vicenda, quali sono le altre mani criminose che ci sono dietro a questo disgustoso reato? Forse è arrivato il momento che anche gli indagati inizino a denunciare gli altri eventuali manovratori. Sarebbe questo un modo per restituire il maltolto ai cittadini che hanno truffato”. Il MoVimento 5 Stelle vuole vederci chiaro e come in più occasioni ha sostenuto “non mollerà la presa su questa vicenda e su questi reati finanziari che per troppo tempo in questo paese si sono ripetuti senza assicurare giustizia ai cittadini”. COMUNICATO