A cura della Redazione
Torre del Greco. Consiglio comunale il 27 maggio Il Consiglio comunale di Torre del Greco è convocato, in sessione straordinaria, per il prossimo lunedì 27 maggio, alle ore 19, con eventuale seconda convocazione fissata per il giorno successivo alla medesima ora. Dopo l’approvazione del verbale relativo alla seduta dello scorso 30 aprile, l’Assise procederà alla nomina dei due consiglieri da inserire negli elenchi dei Giudici Popolari, ai sensi della Legge n. 287 del 10/04/1951. Il Consiglio sarà quindi chiamato a discutere quattro interpellanze: due, rispettivamente a firma dei Consiglieri Antonio Spierto e Luigi Mele, riguardano la richiesta di chiarimenti in merito alle dimissioni del Sindaco e al successivo ritiro delle stesse. Le altre interpellanze, proposte dal Consigliere Rosario Rivieccio, hanno ad oggetto i “refezionisti delle mense scolastiche comunali” e il “rilancio socio-economico del litorale torrese e il recupero della linea di costa”. Seguirà la mozione dello stesso Consigliere Rosario Rivieccio sul tema “Decreto Legge per il pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione”. Il Consiglio dovrà poi nominare due rappresentanti dell’Ente nel Comitato Scientifico di “Villa delle Ginestre”, approvare il “Regolamento di disciplina degli obblighi di trasparenza dei titolari di cariche elettive e di governo” e il “Regolamento sui controlli, ai sensi dell’art. 3 del D. L. 174/2012, convertito nella Legge n. 213 del 7 dicembre 2012”. Ancora, l’Assise sarà chiamata a confrontarsi sul altri argomenti quali l’approvazione di modifiche al vigente “Regolamento per l’applicazione dell’IMU”, la determinazione “delle aliquote e delle detrazioni dell’IMU per l’anno 2013”, l’individuazione del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, la risoluzione del contratto n. 15670 relativo alla esternalizzazione del servizio di trasporto scolastico. Infine, completano l’ordine del giorno la richiesta di approvazione del rendiconto di gestione finanziaria 2012 e due proposte di riconoscimento di legittimità, ai sensi dell’art. 194 del TUEL, di debiti fuori bilancio già approvati con altrettante Delibere di Giunta. Inserita all´ordine del giorno anche la discussione sulla questione abbattimenti opere edili abusive. Il Consiglio si terrà presso l’Aula Consiliare di Palazzo Baronale