A cura della Redazione
Torre del Greco. Rimpasto in giunta, quattro new entry Rimpasto in giunta a Torre del Greco. Ad un anno dall´elezione, il sindaco Gennaro Malinconico (foto) rimescola le carte. Quattro le new entry rispetto alla prima composizione dell´esecutivo: Lorenzo Porzio sostituisce Paris La Rocca nel ruolo di vicesindaco, ed ottiene le deleghe a Turismo, Eventi, Politiche Giovanili, Sport, Mobilità e parcheggi, Informatizzazione; Antonio Boschetti si occuperà di Bilancio, Politiche tariffarie, Lotta all’evasione ed all’elusione, Patrimonio, Economato, Pubblica istruzione, Cultura, Rapporti con le forze di maggioranza; a Gerardo Guida vanno le deleghe ad Attività produttive, Marketing del territorio, Problematiche del mare, Finanziamenti comunitari, Politiche del lavoro e del commercio, Demanio, Attuazione del programma; infine, Ciro Sorrentino sarà il titolare di Lavori pubblici, Arredo Urbano, Servizi tecnologici, Edilizia scolastica, Edilizia sportiva, Edilizia cimiteriale e cimitero. I confermati sono Francesco Balestrieri (Ambiente, Ecologia, Verde pubblico e giardini, Risparmio energetico), Claudia Sacco (Affari Generali, Politiche Sociali, Servizi Demografici, Centro Antiviolenza, Pari Opportunità, Informazione e comunicazione - URP) e Patrizia Kivel Mazuy (Urbanistica, Abusivismo e condono edilizio, Legge 219/1981, PUC, PIU EUROPA). In capo al sindaco Malinconico restano le deleghe a Rapporti Istituzionali, Rapporti con Enti sovra comunali, Rapporti con il Clero, Rapporti con i Comitati di quartiere, Rapporti con le associazioni, Salute dei Cittadini, Personale e risorse umane, Avvocatura e contenzioso, Vigili Urbani, Viabilità, sicurezza e legalità, Gare e contratti, Protezione civile. Escono Antonio Minervini, ex assessore al Bilancio, Laura Santangelo, ex delegata alla Pubblica Istruzione, Filippo Mazzone, ex assessore al Personale, e Paris La Rocca, ex vice sindaco. .