A cura della Redazione
Torre del Greco. "Giovani in Musica", attesa per il verdetto La musica in tutte le sue versioni. Dalla storia alle tradizioni, dalle espressioni teoriche a quelle pratiche, fatte di voci e suoni. Il tutto pensato, costruito e realizzato per i più giovani. Due serate di grande musica e cultura nella Sala Ursi del Santuario del Buon Consiglio a Torre del Greco, in compagnia dell’Associazione Anima Mediterranea e del Maestro Angela Battiloro. Sabato sera sono andati in scena i “S.Antonio’s children” in “Rapsodia di Natale”, e il “S. Antonio Gospel Choir”, con la Coordinazione artistica della professoressa Florinda Sorrentino e la direzione del maestro Angela Camilleri. Domenica sera, invece, tavolo tematico sul tema “Dalla musica classica alla musica popolare, e loro ruolo fra i giovani”. I maestri Luciano Ruotolo e Nicola di Lecce hanno raccontato la musica attraverso i percorsi storici in un linguaggio semplice e coinvolgendo i più piccoli. Ruotolo, tra citazioni Platoniche e racconti di vita vissuta, ha provato a spiegare l’arte della Classica. Al professore Di Lecce, invece, lo spazio per attraversare la storia millenaria della musica popolare napoletana attraverso le radici dei popoli campani. Tanta musica, poi, con il gruppo musicale Sothis, diretto dalla professoressa Clementina Sasso e dal dottor Gennaro Sorrentino, che hanno suonato e cantato i brani disneyani portati in scena in un musical pensato appositamente per i più piccoli. Chiusa con successo, intanto, la fase di selezione della seconda edizione del concorso Giovani in Musica, ora si attendono le valutazioni della giuria.