A cura della Redazione
Torre del Greco. Tre consiglieri comunali con Formisano e Donadi La linea massimalista e dello scontro continuo contro tutto e tutti, non risparmiando neanche il primo partito del centrosinistra, e l´assoluto cattivo gusto con il quale si è attaccato la massima carica dello Stato hanno reso impossibile la nostra permanenza in un partito nel quale l´idea ed il punto di vista di una vasta area non estremista faceva fatica perfino ad esprimersi". Ad affermarlo, in una nota congiunta, sono i consiglieri comunali di Torre del Greco, Antonio Casillo e Domenico Sorrentino, che annunciano il passaggio dall´Idv a Diritti e Liberta´, insieme al consigliere del Gruppo Misto di maggioranza, Mimmo Maida. "Dopo l´adesione a Dl della Consigliera regionale Anita Sala e del vicesindaco di Torre del Greco, Paris La Rocca, anche la maggior parte dei dirigenti locali dell´Idv corallina ha deciso di sposare il progetto politico fortemente voluto dagli on. Nello Formisano, torrese di nascita, e Massimo Donadi", si legge nella nota. "Abbiamo già provveduto a inviare comunicazione formale al presidente della civica assise di Torre del Greco di costituzione del gruppo consiliare Diritti e Libertà. Domani - concludono - insieme ad amici e simpatizzanti ci recheremo in massa alle urne per dare il nostro voto a Pierluigi Bersani, testimoniando con i fatti il diritto di cittadinanza di Dl al progetto politico per un nuovo centrosinistra".