A cura della Redazione
Torre del Greco. Varata la nuova giunta: tre donne e quattro uomini Presentata la nuova giunta del sindaco Gennaro Malinconico (foto). Questa mattina, a Palazzo Baronale, il primo cittadino di Torre del Greco ha annunciato i sette nomi che faranno parte dell´esecutivo cittadino. Tre donne e quattro uomini, tutti tecnici. Il vicesindaco, nonché assessore alle Atività Produttive, Marketing del territorio Problematiche del mare, Politiche del lavoro, Demanio, è Paris La Rocca, in quota Italia dei Valori. All´avvocato napoletano Patrizia Kivel Mazuy vanno le deleghe ai Lavori Pubblici, Urbanistica, Abusivismo, Condono edilizio, Legge 219/81. Laura Santangelo diventa assessore alla Pubblica Istruzione, Edilizia scolastica, Cultura, Turismo, Eventi, Formazione Lavoro, Politiche giovanili, Sport e Edilizia sportiva. Antonio Minervini si occuperà, invece, di Bilancio, Politiche tariffarie, Economato, Patrimonio, Finanziamenti Comunitari, Informatizzazione. Francesco Balestrieri è il neo assessore all´Ambiente, Ecologia, Verde pubblico e Risparmio energetico. Claudia Sacco sarà a capo delle Politiche sociali, Servizi demografici, Legalità e Trasparenza, Centro Antiviolenza, Pari Opportunità e URP. La Sacco è la più giovane in giunta, con i suoi 33 anni. Infine, il generale Filippo Mazzone, è il titolare delle deleghe al Personale, Parcheggi, Viabilità, Sicurezza, Arredo urbano, Servizi tecnologici e Cimitero. Il sindaco Malinconico avoca a sé le deleghe ai Rapporti istituzionali, Rapporti con il Clero, Rapporti con i Comitati di Quartiere Rapporti con le Associazioni, Informazione e Comunicazione. Igiene e Sanità, Avvocatura e Contenzioso, Salute dei cittadini, Politiche delle Famiglie Vigili Urbani, Protezione Civile.