A cura della Redazione
Torre del Greco. "Io voto pulito", campagna del Pd "Io voto pulito". E´ la campagna promossa dal Partito Democratico di Torre del Greco in vista delle elezioni comunali del 6 e 7 maggio prossimi. L´idea è di Giuseppe Stasio, già segretario dei Giovani Democratici e candidato al Consiglio comunale, ed è stata presentata nel corso di una manifestazione a cui hanno preso parte Stasio, il candidato sindaco del centrosinistra, Gennaro Malinconico, la senatrice Pd, Teresa Armato, l´onorevole Luisa Bossa ed il consigliere regionale Angela Cortese. «La campagna ‘Io voto pulito’ intende sensibilizzare i cittadini a denunciare le irregolarità di voto, tipo la compravendita - dichiara Stasio -. Porteremo avanti la nostra battaglia per il voto pulito per tutta la campagna elettorale e anche oltre, sotto altre forme ed iniziative. Alla fine, sarà redatto un documento che invieremo al prefetto di Napoli per invitarlo a tenere i riflettori puntati su Torre del Greco”. L´iniziativa consentirà, tramite l´uso dei telefonini, di segnalare eventuali irregolarità che verranno ravvisate in sede di voto. «Le segnalazioni possono essere anonime e saranno raccolte per essere poi inoltrate alle autorità di vigilanza competenti. Prossimamente sarà diffuso il numero a cui inviare gli sms di segnalazione», spiegano i promotori. «L’iniziativa non solo è bella e interessante, ma attinente ad un tema caro al Pd - dichiara il candidato sindaco Malinconico -, che ha sempre promosso la scelta del voto e ha fortemente incentivato gli elettori a non delegare, ma a scegliere in prima persona. Il voto pulito vuole rafforzare il concetto che dovrebbe essere alla base della scelta di un candidato piuttosto che di un altro. La legalità è il valore principale della nostra campagna, ma soprattutto è il fondamento di una società che vuole dirsi civile».