A cura della Redazione
Torre del Greco. Crisi Deiulemar, Consiglio comunale d´urgenza La vicenda Deiulemar approda in Consiglio comunale. La Presidenza, infatti, ha disposto la convocazione d´urgenza dell´Assise per discutere sulla delicata questione che coinvolge tanti cittadini di Torre del Greco, che hanno investito i loro risparmi nella compagnia di navigazione che, tanto per essere in tema, non naviga in buone acque sul piano finanziario ed economico. La riunione è stata convocata mercoledì 29 febbraio alle ore 19 (seconda convocazione, venerdì 2 marzo alla stessa ora). La seduta verrà trasmessa in diretta da Metropolis Tv (canale 669 del digitale terrestre). Sarà invitato, in rappresentanza della Deiulemar, l´amministratore unico dela Società, Roberto Maviglia, che prenderà parte sia alla riunione propedeutica dei capigruppo di lunedì 27 che al Consiglio di mercoledì 29 febbraio. "Non intendiamo concedere illusioni - ha spiegato il sindaco Ciro Borriello -, ma di sicuro porre all’attenzione delle istituzioni competenti l’obbligo di quel controllo e quella trasparenza che consentano di prestare la massima attenzione alla problematica, apportando chiarezza sui termini della delicata questione che attanaglia non solo i creditori, ma l’intera collettività di Torre del Greco. In proposito - prosegue il primo cittadino -, confidiamo vivamente che dall’Assise comunale, con condivisioni unanimi, possano scaturire ulteriori proposte e percorsi legittimi da intraprendere per soddisfare le istanze di tantissimi creditori. Auspico di cuore che la Deiulemar, prestigiosa compagnia di navigazione torrese possa trovare quanto prima le soluzioni più efficaci per superare la crisi e recuperare il proprio status armatoriale ed imprenditoriale. Ma, soprattutto - conclude Borriello - che la Società possa concedere serenità ai tantissimi piccoli e medi imprenditori, commercianti e migliaia di semplici cittadini che attendono con trepidazione serie e concrete risposte”. Nel corso della seduta si procederà anche alla surroga del consigliere comunale Franco Gallo, deceduto alcune settimane fa, con il primo dei non eletti della lista "Alleanza Nazionale".