A cura della Redazione
Spaccio di droga, operazione tra Torre del Greco e Boscotrecase Operazione congiunta di carabinieri e l´Esercito contro lo spaccio di droga. Questa mattina, gli uomini dell´Arma della Compagnia di Torre Annunziata, guidati dal capitano Luca Toti, coadiuvati dal personale della CIO e dai militari, hanno arrestato cinque persone tra Boscotrecase e Torre del Greco. A finire in manette, con l´accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Andrea Amaro, 20 anni, residente a Boscotrecase, i fratelli Francesco e Pietro Immobile, pregiudicati rispettivamente di 50 e 41 anni, residenti a Torre del Greco, Luciana Annunziata, moglie di Pietro, e Ida Freddo, moglie di Francesco. In seguito ad una mirata perquisizione presso l´abitazione di Amaro, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 51 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione. Le indagini hanno poi portato al collegamento con i fratelli Immobile, dai quali Amaro aveva acquistato la droga. Nelle loro abitazioni sono stati trovati quaranta panetti di hashish per un peso di 4 chilogrammi. Per i tre uomini è scattato l´arresto e la detenzione presso le camere di sicurezza della Compagnia di piazza De Nicola a Torre Annunziata, mentre alle due donne sono stati concessi i domiciliari. Tutti e cinque i fermati saranno giudicati per rito direttissimo.