A cura della Redazione
Torre del Greco. Marittimi, la Uiltrasporti smentisce Mazzacano Pubblichiamo il comunicato della Uiltrasporti Campania, a firma del segretario Vincenzo Esposito, sulla questione riguardante il contratto nazionale dei marittimi. Esposito replica a quanto affermato da Umberto Mazzacano, segretario (o presunto tale, secondo Esposito) del Comparto Mare di Torre del Greco, che aveva accusato i vertici del settore marittimo di aver preparato il nuovo contratto di categoria senza aver trattato prima con i sindacati e le parti sociali (leggi articolo in "Comuni Vesuviani" del 17 marzo 2011). La segreteria generale della Uiltrasporti Campania smentisce categoricamente chie e quanto contenuto in una nota relativa ad un irreale responsabile territoriale della Uiltrasporti di Torre del Greco. LA struttura regionale della Uiltrasporti Camania comunica di non aver nessuna rappresentanza decentrata sul territorio di Torre del Greco e pertanto non riconosce alcuna rappresentatività a quanti strumentalizzano, per fatti personali, la vicenda dei marittimi in una fase immensamente delicata, che il comparto in generale e la Tirrenia in particolare stanno vivendo, ed in cui ancora una volta i processi di provatizzazione maldestramente avviati dal governo non segnano nessun elemento di conforto e di garanzia per il futuro del lavoro e dei servizi marittimi del Paese. L´avvio dell´iter per il rinnovo del CCNL sta seguendo il percorso di confronto democratico che il sindacato ha come sempre avviato con i lavoratori e con gli organismi statutari comepetenti, chi millanta incarichi immaginifici e cariche che non hanno fondamento alcuno, devono ricercare nelle stesse proprie illazioni il motivo della mancata conoscenza di atti e percorsi che sono stati definiti all´interno di strutture di cui evidentemente non si è parte per responsabilità note e che poco appassionano i lavoratori, che è sempre meglio tenere lontani da strumentalizzazioni fatue ed inconsistenti. La Uiltrasporti a tutti i livelli continuerà ad essere, come sempre, garante di percorsi e momenti di confronto democratici, per offrire a tutti i lavoratori ed a ogni loro livello di rappresentanza nell´organizzazione, tutti gli elementi utili ad un condiviso e consapevole rinnovo del CCNL, riservandosi di adire ogni azione a tutela della propria immagine nei confronti di quanti tentano di utilizzare i marittimi per coprire i propri dimostrati limiti funzionali e di rappresentanza. Vincenzo Esposito Segretario generale Uiltrasporti Campania