A cura della Redazione
Torre del Greco. Concluso l´iter per la nuova bretella Stamani la Società Autostradale Meridionale, in qualità di soggetto attuatore, ha concluso le procedure del caso ed affidato i lavori per la realizzazione della nuova bretella, un nuovo asse viario di collegamento tra il nuovo casello autostradale di Via Sant’Elena e la Via Nazionale nel popoloso quartiere sant’Antonio, zona San Gennariello. “Un intervento strutturale – afferma il sindaco Ciro Borriello (nella foto) - di grossa importanza strategica non solo per l’area coinvolta, ma per l’intero territorio e che gioverà sia alla viabilità che al miglioramento della qualità della vita. Un servizio fortemente voluto, nel pieno rispetto del programma di governo, da questa amministrazione e che testimonia nei fatti l’efficace e concreto lavoro prodotto con le altre istituzioni, in particolare con la soprintendenza dei beni architettonici e paesistici”. La costruzione consentirà un nuovo assetto urbanistico volto ad agevolare il traffico, nonché i collegamenti interni ed esterni alla città. Inoltre, in un’area a rischioVesuvio queste nuove opportunità strutturali sono necessarie e dovute. I lavori, a seguito dei successivi atti di esproprio, in gran parte in fase conclusiva, quanto prima saranno avviati. Il costo è di circa 19 milioni a totale carico del bilancio comunale di Torre del Greco. “Esprimo la mia sincera gratitudine all’Amministrazione tutta – conclude Borriello - in particolare, all’assessore al ramo Giovanni Sorrentino per l’impegno profuso, nonché sensi di stima all’ufficio tecnico e infrastrutture dell’ente comunale coordinati da Vincenzo Sannino, nonché ai responsabili della SAM, Fabio Cerchiari, Marco Bianco, Antonio Iannaccone, Tommaso Daniele per gli obiettivi raggiunti di una operazione di notevole importanza di oggi e del futuro di Torre del Greco”.