A cura della Redazione
Torre del Greco. La Madonna di Fatima fa visita alla città Domenica 12 luglio, intorno alle ore 18.00, a Torre del Greco, i residenti della zona di Lava Troia e quelli provenienti dalle aree limitrofe erano in festa perché prossime ad accogliere nel proprio territorio la Madonnina di Fatima. Puntuale l’elicottero ha volteggiato più volte nell’azzurro cielo e poi, magari rumorosamente, ma nel contempo delicatamente si è posato sul campetto sito a lato della Chiesa del Preziosissimo sangue di Gesù. I fazzolettini bianchi sventolavano saluti e ringraziamenti per l’arrivo preparato minuziosamente oltre che dal clero competente anche dai fedeli associati per il culto della Madonna. Ad assistere l’evento c’erano gli esponenti locali ed in testa lo stesso sindaco Ciro Borriello. Le ansiose donne accompagnate dalle loro famiglie, e tutta la folla pressante intorno, hanno esultato di gioia e hanno osannato a gran voce l’inno dedicato per “una Signora tutta vestita di bianco, più splendente del sole, che diffondeva una luce più chiara e intensa di un bicchiere di cristallo pieno di acqua pura attraversato dai raggi del sole più ardente”. La manifestazione è stata suggestiva ed emozionante. Con molta accortezza la statuina è stata condotta a braccia fin su il tabernacolo. I prescelti portantini hanno poi provveduto a trasferirla sul visibile palco per la celebrazione della relativa funzione religiosa con l’atto di consacrazione al cuore immacolato. La Vergine Maria apparve a Fatima ben 92 anni fa in risposta ai lamenti giunti a Lei da l’intero mondo devastato. Ella venne per dimostrarci il Suo amore materno verso di noi, e per farci capire che, in quanto Mediatrice di tutte le Grazie, solo Lei poteva mostrarci la via verso la pace. Por poter garantire tale favore, tuttavia, la Madonna richiede la nostra cooperazione. Ella vuole che ciascuno di noi obbedisca alle Sue richieste di preghiera e penitenza, Ella, la Vergine sta ancora aspettando la preghiera e la penitenza dell’umanità per operare per la conversione dei peccatori e mediante la Sua intercessione per l’avvento di Gesù nel mondo tramite il Suo di seguito gran messaggio: “Il mio Cuore Immacolato alla fine trionferà”( La Madonna di Fatima). Infine, rincuorati, i più si sono poi salutati con l’auspicio di ritrovarsi ancora insieme appena possibile per onorare la Madonna, mamma di tutti i fedeli e portatrice di serenità e amore. Ma quanto è triste che in così tanti anni le Sue semplici richieste non siano ancora state esaudite pienamente. ANTONIO SCOGNAMIGLIO