A cura della Redazione
Pompei. Giovane pompeiano ad Honk Kong Antonio Coppola, un giovane e brillante pompeiano di sedici anni, rappresenterà Pompei ad Hong Kong nei due anni di studi sponsorizzati dai “Collegi del Mondo Unito”. “Ho sempre sognato di girare il mondo”, ha detto Antonio Coppola vincitore di una delle 24 borse di studio, “ora che mi è stata data la possibilità di realizzare il mio sogno più grande mi aspetto una bella esperienza di vita”. “Sono molto felice del risultato raggiunto da Antonio, un giovane delicato, perbene, intelligente e soprattutto interessato a tutto ciò che lo circonda”, ha detto il Sindaco Claudio D´Alessio. “Auguro ad Antonio un buon viaggio e una serena permanenza ad Hong Kong. Ci aspettiamo grosse soddisfazioni da lui al termine del ciclo di studio”. Gli “United World Colleges” sono un´organizzazione a carattere internazionale, presieduta da Sua Altezza Reale la Regina Noor al Hussein di Giordania e dal presidente onorario Nelson Mandela, che si propone, attraverso l’educazione e la formazione di giovani provenienti da tanti Paesi, di promuovere la pace e la comprensione tra i popoli. Il programma educativo si basa sulla convinzione che la formazione dei giovani non può limitarsi alla preparazione scolastica, ma deve comprendere anche: lo sviluppo dell´iniziativa personale, della fantasia e dell´immaginazione; l´attività sportiva; il lavoro manuale; l´autodisciplina; lo sviluppo di un´indole altruistica. Ogni “Collegio del Mondo Unito” è una piccola comunità internazionale, dove giovani di tutte le razze, religioni e provenienze hanno la possibilità di vivere e di studiare assieme. Attraverso la propria personale esperienza si impara a conoscere le culture e le società da cui gli altri provengono, sviluppando e rafforzando ideali di pace e solidarietà tra i popoli. Studenti dai 16 ai 19 anni, provenienti da numerosissimi Paesi, vengono selezionati e scelti in base al merito. Nei “Collegi del Mondo Unito” si completano gli ultimi due anni di studio prima dell´accesso all´università. Il programma di studi seguito è il “Baccellierato Internazionale”: una preparazione scolastica di alto livello viene così abbinata al servizio sociale ed all´aiuto verso chi soffre, nonché a diverse altre attività extra-scolastiche. Tra i 13 Collegi del Mondo Unito Antonio Coppola andrà a Li Po Chun, a Hong Kong. I due anni trascorsi ad uno dei “Collegi del Mondo Unito” intendono essere un periodo di preparazione, e non un´esperienza a se stante. Una volta terminato il biennio di studi, gli studenti metteranno in pratica gli ideali di pace, giustizia, tolleranza e cooperazione che hanno informato l´educazione ricevuta nei “Collegi del Mondo Unito”. Il Primo Cittadino Claudio D´Alessio ha consegnato ad Antonio Coppola oggetti simbolo della Città di Pompei che il giovane dovrà dare in dono al preside del College che, per i prossimi due anni, lo ospiterà.