A cura della Redazione
Boscoreale - Il Palio dei giochi delle antiche contrade

Si terrà sabato 6 giugno, presso il palazzetto dello sport di via Panoramica, con inizio alle ore 15, la prima edizione del Palio dei giochi delle antiche contrade di Boscoreale, promosso dal Comune. 

Le squadre delle sette contrade boschesi: Arso (Centro); Piscinale-Santa Maria Salome; San Francesco; Gesuiti-Settetermini; Croce; Marchesa-Cangiani-Marra; Passanti-Pellegrini, si sfideranno nei giochi alla fune, sacchi, cerchio, cavallina e ruba bandiera, per determinare il vincitore della competizione che assumerà, per tutto l’anno, il titolo di “Gran Contrada di Boscoreale”.

Lo spirito che anima l’iniziativa è di promuovere l’aggregazione e la condivisione delle esperienze utilizzando il gioco come strumento educativo.

Le contrade saranno identificate oltre che da un colore definito di casacca, dai propri antichi stemmi, la cui araldica rappresenta i luoghi e le leggende legate a ognuna di esse.

La prima edizione del Palio non avrà la storia o il prestigio di tanti altri pali storici, ma di certo sarà assicurato divertimento e rievocazione di quei giochi che hanno accompagnato le giornate di generazioni di boschesi. 

 

«Questi giochi  - spiega il sindaco Giuseppe Balzano - devono essere la spinta per continuare le tradizioni dei nostri antenati, di cui dobbiamo, a ragione, esserne fieri, augurandoci di proseguire nei prossimi anni con queste manifestazioni che poi non sono fini a se stesse, ma sono l’occasione di stare insieme e perché no, di portare fuori dai confini del nostro paese il “Modus vivendi” dei cittadini di Boscoreale che per tradizioni, capacità e cultura, non sono stati mai secondi a nessuno».