A cura della Redazione
Pompei. Vegetazione prende fuoco in via Ripuaria Un incendio della vegetazione spontanea sul fiume Sarno ha determinato l’immediato intervento dei vigili urbani e dei vigili del fuoco. Il traffico sulla via Ripuaria (già a senso unico perché la strada è dissestata e si attende l’intervento di messa in sicurezza ad opera del Genio Civile di Salerno, a cui seguirà quello del comune di Pompei per asfaltarla) è stato interrotto fino allo spegnimento del fuoco. L’incendio si è verificato quasi all’altezza del quadrivio che dà sul cavalcavia. Il traffico è stato fermato all’altezza di casale Piscitelli, la fila di automobili che si è formata non è stata molto lunga perché l’ora non era di punta. In ogni caso, in quella situazione, i pochi automobilisti che si sono trovati sul posto sono stati disorientati perché è diventata una missione impossibile, a quel punto, riprendere la direzione desiderata per il groviglio di sentieri agresti dell’area sud di Pompei. Con l’estate parte la stagione degli incendi a Pompei. L’abitudine di dare alle fiamme sterpaglie insieme alla spazzatura è lunga a morire anche se attualmente sono previste grosse sanzioni ed è nell’intenzione delle forze dell’ordine colpire severamente gli incendi abusivi nelle aree agricole di Pompei. MARIO CARDONE