A cura della Redazione
Napoli. "Convivio Armonico 2015", gli eventi al Nilo Museum Haydn, Mozart, Beethoven. Il classicismo di area tedesca nel Trio d’Archi e la sua influenza sulla città partenopea per il terzo appuntamento della rassegna CONVIVIO ARMONICO 2015, MUSICA ANTICA NEL CORPO DI NAPOLI, organizzata dall’Associazione AREA ARTE ed inserita nel Maggio dei Monumenti. In scena l´8 maggio (ore 19,00) presso il Nilo Musem Shop, per la sezione Giovani Suoni, il Trio d´archi Max Reger formato dal Violinista Rocco Roggia, alla Viola Andrea De Martino, ed al Violoncello Raffaele Rigliari. Il trio d´archi è diretta filiazione della sonata a tre barocca e diventa genere alla moda a metà del 1700, grazie a una generazione di italiani i quali i piemontesi Pugnani, Giardini (primo violino del Teatro di San Carlo a Napoli), Viotti il "napoletano" Barbella, ed i toscani Boccherini e Cambini. La sua “leggerezza” e “facilità” si opponeva al rigore costruttivo del quartetto e per questo venne assiduamente coltivato da tutti i compositori dell’epoca. Scompare completamente intorno al 1820, non più corrispondente alle esigenze di un Romanticismo musicale alle soglie ma ritorna, dopo quasi un secolo, in linea con le istanze della Nuova Musica. Ingresso con contributo di partecipazione e degustazione E. 5,00 CONVIVIO ARMONICO 2015, MUSICA ANTICA NEL CORPO DI NAPOLI, giunta alla sua XIV edizione, è un viaggio a ritroso nella musica dalla più antica alla contemporanea. Organizzata da AREA ARTE, associazione musicale, attiva da 20 anni a Napoli nella ricerca e nello studio della musica di tutti i tempi e in particolare nel recupero della più profonda tradizione musicale napoletana del ‘700 si articola, per la stagione primavera-estate 2015, in due sezioni di prestigiosi concerti ed incontri: MUSICA AL MUSEUM, fino al 29 maggio al Nilo Museum Shop (P.tta Nilo), nell’ambito della programmazione del Maggio dei monumenti. La singolare bottega d’arte ed eventi, nel cuore del centro storico di Napoli, si propone come spazio sperimentale di ascolto e di diffusione di una musica antica e di profonda tradizione della nostra città. In programma nelle date successive: le sonorità contemporanee di MARCO CIANNELLA (15 maggio), la preziosa presenza del violoncellista LUCA SIGNORINI con A/Solo recital (22 maggio) e le Antiche Corde di chitarra barocca e tiorba con GIUSEPPE PETRELLA (29 maggio). SUONI NEI LUOGHI SACRI, è invece la seconda sezione della rassegna con due appuntamenti in programma. Il concerto "Viva Verdi" presso la Basilica Reale e Pontificia di S.Francesco di Paola in Piazza del Plebiscito a Napoli, domenica 24 maggio, che vedrà l´unione della Corale del Plebiscito con il Coro Bellarus ed il Clair ensemble diretto dal M° Michele Pepe. E l´Ensemble Barocco LE MUSICHE DA CAMERA presso la Chiesa di S. Angelo a Nilo in Piazzetta Nilo, il 1 giugno con una proposta di rarità del ‘700 Napoletano dedicate al culto Mariano. Tra musica sacra e strumentale inedita, con Rosa Montano, Giusto D´Auria e Renata Cataldi solisti. E infine CONVIVIO porterà la musica di tradizione a Roma ed in Abruzzo nel mese di luglio con concerti, incontri e seminari su repertori della Scuola Napoletana del ´700.