A cura della Redazione
Boscoreale. Al via il Maggio dei Monumenti Grande folla di visitatori al primo appuntamento del "Maggio dei Monumenti "di Boscoreale. Tantissimi visitatori provenienti da diverse città della Campania hanno raggiunto l´Antiquarium nazionale “Uomo e ambiente nel territorio vesuviano” con l´annessa villa rustica di epoca romana. E´ stata per molti una gradita scoperta, insieme all´accoglienza organizzata dalle associazioni locali che hanno raccontato la storia del tesoro e della scoperta del sito di Villa Regina. Il prossimo appuntamento del "Maggio dei Monumenti" è previsto per sabato 9 maggio, dalle ore 17,00, presso il Santuario della Madonna Liberatrice dai Flagelli, con l’evento “Cuore della speranza”, con visite guidate al Santuario, esposizione di lavori tipici, mostre ed esibizione della banda musicale. Iniziative promosse in collaborazione con la comunità parrocchiale. Domenica 10 maggio, dalle ore 10,00, presso il Palazzo Municipale, nell’ambito dell’iniziativa “Cuore della città”, vi sarà la visita guidata alla scoperta del restaurato orologio storico del Comune, seguirà poi una conferenza sulla storia dell’orologio e le trasformazioni della città. «Anche l´avvio del Maggio dei monumenti dimostra le potenzialità del nostro patrimonio archeologico e storico - commenta Paolo Persico, assessore ai beni ambientali e culturali -. Desidero ringraziare i volontari della Proloco La Ginestra, quelli del gruppo teatro della Scodella e della Fenice Vulcanica, e la prof. Lucia Oliva, che hanno rinnovato il proprio impegno civico per la comunità assicurando un prezioso e indispensabile supporto all´Amministrazione comunale. Questo successo del Maggio dei Monumenti - conclude Persico - impegna ancora di più l´Amministrazione comunale a lavorare per migliorare la segnaletica, il decoro e la sicurezza della città. Condizioni indispensabili per far si che cresca l´attrattività turistica della città». «Abbiamo avuto la riconferma dell’efficacia della nostra azione e costante impegno nel sostenere lo sviluppo e valorizzazione dell’Antiquarium e dell’area archeologica - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Balzano -. Il Maggio dei Monumenti rappresenta un’ulteriore importane attrattiva per la crescita della nostra città».