A cura della Redazione
Pompei. Mese mariano, gli appuntamenti al Santuario Ricomincia, da venerdì 1° maggio, il “Buongiorno a Maria”. La preghiera, che si rinnova nei mesi di maggio e ottobre e con la quale i fedeli affidano alla Madonna il nuovo giorno che inizia, sarà recitata, come da tradizione, ogni giorno feriale, alle 6.30. Ogni fedele può incontrare, così, lo sguardo di Maria che conferma nella fede e dà forza e conforto nelle difficoltà della vita. Sono migliaia, infatti, i pellegrini che, all’alba, si recano in Santuario per partecipare a questo rito, impazienti di stringere la Madonna in un abbraccio ideale. Accompagnato dal canto dei fedeli, il “Buongiorno a Maria” inizia con lo svelamento della sacra Immagine della Beata Vergine del Santo Rosario che viene esposta alla devozione dei presenti. Il 1° maggio, a guidare la riflessione che accompagna la preghiera sarà mons. Tommaso Caputo, Arcivescovo Prelato di Pompei. Anche quest’anno, il “Buongiorno a Maria” sarà in diretta su Tv2000. L’emittente televisiva della CEI trasmetterà la preghiera dal lunedì al sabato, alle 6.30 e, tutti i giorni, alle 8.30, la santa Messa. La diretta della santa Messa proseguirà, poi, anche per tutto il mese di giugno, sempre alle 8.30. Tv2000 è visibile sul Canale 28 del Digitale Terrestre, 18 di TivùSat e 140 di Sky. Sarà possibile seguire le dirette di Tv2000 anche in streaming, sul sito www.tv2000.it. Per una migliore partecipazione al “Buongiorno a Maria”, inoltre, il Santuario ha pubblicato un sussidio, disponibile nella sua libreria, con gli schemi e i temi della celebrazione. L’8 maggio, poi, giorno in cui si recita la Supplica, l’intera celebrazione del rito solenne sarà trasmessa in diretta da Pompei, a partire dalle 10.30, da Napoli Canale 21, l’emittente partenopea che da sempre segue gli eventi del Santuario in diretta, e da Tv2000. L’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sui siti www.canale21.it e www.tv2000.it. MARIDA D´AMORA