A cura della Redazione
Boscoreale. Lavori Telecom, avviata manutenzione strade E’ in corso in questi giorni un massiccio intervento di manutenzione di numerose strade comunali oggetto di lavori svolti dalla Telecom per posare la fibra ottica. Questo è il risultato dell’incessante azione attuata dall’amministrazione comunale che ha diffidato e messo in mora la Telecom, ma anche altre società di servizi quali Gori, Arcadis, Enel ecc., che frequentemente stanno eseguendo interventi di miglioramento dei servizi da loro resi, provocando non pochi problemi alla circolazione veicolare e ai pedoni, e mettendo a rischio la pubblica incolumità. Contenziosi che, sebbene abbiano richiesto un po’ di tempo, hanno comunque sortito l’effetto di imporre alle società suddette di eseguire, al momento, i lavori di manutenzione in quelle strade che hanno subito maggiori danni. L’attenzione dell’amministrazione a tale problematica si è recentemente concretizzata anche con l’adozione di puntuali atti di organizzazione tesi, attraverso una costante e sinergica azione dei vari uffici dell’Ente, a elevare i livelli di controllo del territorio, per la verifica pressante della corretta esecuzione dei lavori da parte delle indicate società di servizi. Un giro di vite, con tolleranza zero, voluto dal sindaco Giuseppe Balzano e dall’assessore ai lavori pubblici e manutenzione, Raimondo Marcone, che hanno disposto al comando polizia locale e al settore lavori pubblici e manutenzione, “di procedere al costante controllo di tutti i cantieri in itinere sul territorio al fine della verifica della corretta esecuzione dei lavori anche in materia di sicurezza sui cantieri mobili cosi come disposto per legge”. “Non potevamo più tollerare - spiega l’assessore Raimondo Marcone - la scarsa attenzione delle varie società di servizi che, negli ultimi tempi, con assoluta superficialità, avevano ridotto le nostre strade ad autentiche gruviera, compromettono la sicurezza veicolare e pedonale, e arrecando profondi danni alle casse comunali per i continui risarcimenti di danni”. “I risultati della nostra azione sono ora sotto gli occhi di tutti - ha commentato il sindaco Giuseppe Balzano -. Dialogando continuamente con tali società stiamo risolvendo un grave problema per la nostra comunità che negli ultimi mesi ha dovuto subire il disagio di attraversare strade disseminate di pericoli. La nostra attenzione verso tali fenomeni è altissima - ha aggiunto il sindaco -, giacché i danni per insidie stradali dovuti ai lavori non realizzati a regola d’arte sono una vera piaga che contrasteremo con tutti i mezzi a nostra disposizione”. ANTONIO D´ERRICO