A cura della Redazione
Boscoreale. Il progetto "Comuni in Rete - E´ ora di vederli" Il Comune di Boscoreale è tra gli assegnatari delle sei postazioni per la realizzazione di audiovisivi messe a disposizione dalla Città Metropolitana di Napoli nell´ambito del progetto “Comuni in Rete – E’ ora di vederli”, che prevede la creazione di una redazione diffusa sul territorio per la realizzazione di prodotti audiovisivi da pubblicare su metronapoli.it l’e-magazine e Web Tv, circuito multimediale dell´Ente guidato da Luigi de Magistris, con l´obiettivo di far conoscere l´attività delle amministrazioni locali utilizzando le più moderne tecnologie, e i nuovi strumenti di comunicazione. Il Comune di Boscoreale, sulla base della collocazione geografica, del numero di abitanti e della presenza dell’ufficio stampa nell’organigramma, è stato selezionato anche per fare da capofila all’area vesuviana interna. La strumentazione multimediale messa a disposizione del Comune, permetterà all’ufficio stampa di produrre video anche per la Web Tv comunale “L’informa comune”, immessi in rete attraverso il portale internet istituzionale, per trasmettere messaggi e informazioni istituzionali alla comunità boschese, ma anche per promuovere eventi e manifestazioni promosse e organizzate dal Comune. “Ho accolto con soddisfazione il provvedimento del collega sindaco metropolitano Luigi de Magistris, che ringrazio, di assegnare al nostro Comune una postazione per la realizzazione di audiovisivi, individuandoci anche quale capofila di un vasto territorio vesuviano - ha commentato il sindaco Giuseppe Balzano -. Questo atto è il riconoscimento concreto della nostra costante azione di comunicazione e informazione istituzionale svolta, con efficacia e professionalità, attraverso l’ufficio stampa, per promuovere, nel segno della trasparenza, la nostra azione amministrativa. Aggiungiamo un ulteriore tassello nel percorso di fare sempre più il Comune una casa di vetro, iniziato con la realizzazione del nuovo portale internet istituzionale, in rete dallo scorso 3 novembre. Attraverso questo straordinario strumento rappresentato dalla web tv - ha aggiunto il sindaco -, promuoveremo anche il nostro meraviglioso patrimonio culturale, che, è bene ricordarlo, ha una storia millenaria”. ANTONIO D´ERRICO