A cura della Redazione
Boscoreale. Progetto per la Passeggiata Unesco Il Comune di Boscoreale ha presentato - come capofila - un progetto per l´avviso pubblico predisposto dalla Regione Campania denominato "ulteriori azioni di promozione dei Beni e dei siti culturali della Campania in coerenza con le azioni di valorizzazione poste in essere con l´attuazione dell´obiettivo operativo 1.9 del POR Campania". Il progetto - realizzato d´intesa con la Soprintendenza speciale di Pompei, Ercolano e Stabia, e i comuni di Boscotrecase e Trecase - è denominato "Passeggiata Unesco: dall´Antiquarium nazionale di Villa Regina al Vesuvio tra storia, paesaggio, biodiversità e tipicità" e prevede degli interventi di miglioramento della fruibilità del sito archeologico di Boscoreale e il ciclo di eventi e visite guidate nel periodo 5 /20 dicembre 2015 attraverso i centri storici di Boscoreale, Boscotrecase e Trecase, la parte naturalistica del Parco del Vesuvio e i siti archeologici. Gli interventi all´interno del sito di Villa Regina consistono nell´illuminazione serale della Villa rustica di epoca romana e delle aree esterne e nella realizzazione di una rampa di collegamento tra l´area archeologica e la struttura comunale dove nascerà il Museo-centro visita del Parco Nazionale del Vesuvio. Il ciclo di eventi e visite guidate vuole costituire un’anteprima dell´itinerario che si sta programmando all´interno del piano di gestione Unesco denominato "Oltre le Mure" per mettere in collegamento il sito archeologico di Pompei con il cratere Vesuvio attraverso il sito archeologico di Boscoreale, i centri storici di Boscoreale, Boscotrecase e Trecase e la parte naturalistica del Parco nazionale del Vesuvio. Il progetto è articolato in 140.000,00 euro di interventi per la Villa rustica e in 160.000,00 euro di eventi e visite guidate. E´ previsto un cofinanziamento del Comune di Boscoreale per 10.000 euro, mentre la richiesta di finanziamento alla Regione Campania è di 250.000 euro. Il Comune di Boscoreale è partner anche in altri progetti presentati per l´avviso pubblico relativo esclusivamente agli eventi, con i Comuni di San Giorgio a Cremano, San Giuseppe Vesuviano, Torre Annunziata e Torre del Greco. «Stiamo migliorando la capacità di fare rete con altri Enti per condividere un percorso di crescita del territorio e di valorizzazione dell´enorme patrimonio archeologico, culturale e ambientale della nostra cittadina», ha dichiarato l´assessore ai beni culturali e archeologici Paolo Persico. «L´Amministrazione comunale - ha spiegato il sindaco Giuseppe Balzano - punta a cogliere tutte le opportunità per lo sviluppo e, nei prossimi giorni, avvierà un percorso con le forze economiche, sociali e culturali del territorio per condividere le scelte da portare avanti nell´ambito del Piano strategico di valorizzazione dei siti archeologici dell´area vesuviana e del piano di gestione Unesco». ANTONIO D´ERRICO