A cura della Redazione
Pompei. La città alla BIT di Milano, pensando all´Expo Il comune di Pompei si prepara a sbarcare a Milano nei padiglioni della Fiera dove per tre giorni si incontreranno gli operatori turistici di tutto il mondo. E’ un appuntamento ormai consolidato. La città di Pompei fa sapere, in un comunicato di Palazzo De Fusco, che si presenterà assieme alla Soprintendenza Archeologica e al Santuario della Beata Vergine con un unico stand, offrendo ai turisti e agli addetti ai lavori una panoramica complessiva delle attrazioni territoriali. In verità, il sindaco Uliano non lo dice, ma le cose non stanno affatto così perché, come sanno bene i pompeiani, gli Scavi di Pompei sono una realtà a parte da un punto di vista della ricerca e della valorizzazione turistica che è solita rapportarsi all’Istituzione locale solo in veste formale e per la richiesta dei servizi pubblici (vigili urbani, ambiente, manutenzione stradale, illuminazione pubblica, ecc.). Tale realtà, che nonostante le dichiarazioni di buona volontà non è stata mai superata nel corso degli anni, fornisce all’Amministrazione comunale di Pompei la rappresentanza altrettanto formale degli Scavi, dal momento che non partecipa direttamente alla sua gestione. Sedici i metri quadrati a disposizione della città: uno stand che sarà arricchito da gigantografie, mappe della città, brochure orientative ed una guida per i famosi ristoranti ed alberghi di Pompei. Alla manifestazione saranno offerti momenti di degustazione delle "delikatessen" locali. I famosi “pani pompeiani”, preparati dai sapienti fornai di Pompei, al posto d’onore insieme al vino prodotto dalle uve delle vigne dell’area archeologica. Alla BIT di Milano, che si svolgerà dal 12 al 14 febbraio, saranno presenti, come ogni anno, le associazioni di categoria in rappresentanza del comparto. La Bit è il primo passo di un percorso diretto all’Expo che l’Amministrazione di Pompei ha preparato da tempo, coltivando un cordiale rapporto con il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia. «Una delle mie prime azioni da sindaco è stata allacciare i contati con la città di Milano e con il sindaco Pisapia - ha dichiarato il primo cittadino mariano, Ferdinando Uliano -. Il nostro prossimo obiettivo è l’Expo - ha proseguito -, dove cercheremo di essere presenti nel migliore dei modi». MARIO CARDONE twitter: @mariocardone2