A cura della Redazione
Trecase. Musica e teatro al "Corelli", straordinaria kermesse La musica, la poesia, l’amore per le proprie tradizioni. Per una terra da amare, una storia, una cultura da non dimenticare. Perché in fondo al cuore siamo ancora tutti quanti un po’ Lazzari e un po’ Briganti. Con «La storia del teatro a Napoli, dalle Atellane ad Eduardo», i “Lazzari e Briganti” sono approdati al “Corelli” di Trecase. Uno spettacolo musical-teatrale diretto e interpretato da un grande Rino Napolitano, egregiamente coadiuvato da una altrettanto brava Marialuisa Acanfora. La storia, i personaggi e gli aneddoti di venticinque secoli di teatro a Napoli. La rappresentazione voluta dall’Associazione culturale locale “ViviAmo Trecase”, presieduta da Francesco D’Ambrosio, è andata in scena al Cine Teatro “Corelli”, in via regina Margherita a Trecase. La kermesse di fine gennaio si è avvalsa del Patrocinio morale dell´Amministrazione comunale del sindaco De Luca e della fattiva collaborazione della stessa Associazione “Lazzari e Briganti”. Ed è stato così che, alla presenza del primo cittadino Raffaele De Luca ed alcuni rappresentanti dell’Amministrazione comunale, agli scroscianti applausi di un folto pubblico che gremiva il “Corelli”, Rino e Marialuisa, coinvolgendo gli spettatori, si sono intercalati in una magica atmosfera portando in scena la cultura e la tradizioni della nostra amata terra napoletana. Una serata piacevole, da non dimenticare, ricca di nozioni storiche, di belle canzoni e di spezzoni teatrali memorabili. Graditissimi i passaggi storici narrati da Pino Napolitano, come pure gli spaccati musicali che hanno largamente spaziato nel vasto repertorio della canzone classica napoletana. Da sottolineare il coinvolgimento di alcuni spettatori presi a caso dal pubblico, ma la vera chicca l’ha offerta una eloquente quanto spigliata Marialuisa Acanfora, che ha divinamente interpretato un pezzo forte di Ernesto Murolo "´O miercurì d´´a Madonna ´o Carmene", commuovendo l’intera platea. Soddisfatto il presidente del sodalizio organizzatore Franco D’Ambrosio, che tra l’altro ha elogiato l’operato della nuova Amministrazione comunale per aver consentito la riapertura del Cine Teatro trecasese. Il sindaco De Luca, da parte sua, ha ringraziato gli ospiti invitati da ViviAmo Trecase, che tanto si prodiga sul territorio promuovendo tali variegate iniziative culturali. Più che compiaciuto il pubblico, tornato a casa contento di avere trascorso una serata a dir poco splendida. NINO VICIDOMINI