A cura della Redazione
Pompei. Il restyling della chiesa dei "Sacri Cuori" a Messigno Pompei ha atteso per sei mesi le prime notizie del cambiamento. Ora che arrivano a beneficio della periferia, tornano doppiamente a vantaggio della credibilità politica del sindaco Uliano in una fase molto delicata della sua gestione, perché sarà a breve chiamato a mettere in campo tutta la sua abilità di negoziatore per un cambiamento di rotta “equilibrato” in cui, secondo le voci di palazzo, dovrà traghettare l’amministrazione dalla giunta tecnica (che è stata, nel bene o nel male, il suo fiore all’occhiello) a quella politica. La notizia in sé non è di grande peso specifico, ma assume un forte rilievo politico: la Regione Campania ha sbloccato i fondi destinati al restyling della Chiesa “Sacri Cuori”, nella frazione periferica di Messigno. Quindicimila euro che serviranno a completare i lavori della facciata del luogo di culto locale, che in un centro di periferia assume una valenza maggiore perché in quei luoghi la sala parrocchiale è l’agorà, vale a dire il punto d’incontro della gente. Non a caso la comunicazione della liquidazione del contributo è arrivata il 30 dicembre scorso, direttamente dalla Direzione Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo libero della Regione Campania: «Si comunica che con Decreto Dirigenziale n.233 del 4/12/2014 – recita il testo della comunicazione ufficiale - si è proceduto a liquidare il contributo di 15.000,00 euro, assegnato con D.D. n. 850 del 21/12/2011, per la realizzazione di “Manutenzione” presso la “Parrocchia dei Sacri Cuori di Gesù e Maria”, di Messigno». Il sindaco Uliano fa parlare, in sua vece, il consigliere comunale del rione. Un altro segnale politico che gli fa onore e che premia la lista elettorale che maggiormente ha contribuito al suo successo elettorale. «Erano anni che attendevamo una risposta dalla Regione, che finalmente è arrivata. Ringrazio gli amici consiglieri di “Alternativa Pompeiana – Progetto Democratico, Raffaele De Gennaro e Marika Sabini che, insieme a me, hanno lottato tanto per ottenere il finanziamento regionale». Ha dichiarato il consigliere comunale Angelo Calabrese (nella foto), delegato alle politiche sociali che ha espresso anche l’intenzione di proseguire nell’impegno, anticipando nuovi progetti, quali il rifacimento dei marciapiedi in via Messigno, la sistemazione del campetto di calcio parrocchiale con l’installazione del prato sintetico. Inoltre tra i progetti che rientrano nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche c’è la realizzazione di una tensostruttura che servirà ai residenti locali (specialmente ai giovani) per qualsiasi tipo di attività. MARIO CARDONE twitter: @mariocardone2