A cura della Redazione
Pompei. Passeggiata Archeologica, sinergia con Boscoreale Un comunicato stampa in sinergia tra le Amministrazioni di Pompei e quella di Boscoreale è il segno di una collaborazione nell’ottica di sbloccare un’opera il cui primo progetto risale agli anni ´80. Parliamo della Passeggiata Archeologica, un percorso di circa 900 metri che, seguendo il corso del Canale Conte Sarno, unisce via Settetermini nel comune di Boscoreale con via delle Tombe nella città mariana. L’opera un tempo non era ben vista dal ceto dirigente pompeiano ma ora le cose stanno diversamente, tanto è vero che è stato sottoscritto un protocollo d’intesa dai due Enti territoriali. Nel 1986, per la passeggiata archeologica, era già stato elaborato un progetto definitivo, che ora deve essere rivisto. Fatto sta che proprio ora che c’è la consapevolezza civile dei due Comuni confinanti riguardo la bontà dell´opera, sono venuti a mancare i soldi. Inconveniente non di poco conto che fa diventare una semplice esercitazione la stesura del nuovo progetto definitivo che sembrerebbe destinato a diventare una pagina del libro dei sogni dell’Amministrazione regionale targata Caldoro, considerato che ad oggi manca qualsiasi finanziamento a riguardo. Ne consegue che bisogna inventarsi qualche espediente per far decollare l’iniziativa. I primi cittadini di Pompei e Boscoreale con i rispettivi assessori ai lavori pubblici, Raffaella Forgione e Paolo Persico, considerano l’opera strategica per la valorizzazione del tessuto archeologico in quanto attinente ad un’area paesaggistica da valorizzare con l’intervento “Novus Ager” previsto nel Piano Unesco che deve essere deliberato per la configurazione del progetto “Grande Pompei”, anch’esso mancante di copertura economica. L’estremo eroico intervento delle amministrazioni di Boscoreale e di Pompei riguarda, in primis, un appello alla sensibilità della Regione Campania oppure la candidatura dei due Enti ad utilizzare i fondi stanziati dallo Sblocca Italia per le opere ferme da anni. Le possibilità sono diverse secondo i due Comuni, che si dicono pronti a dare battaglia per realizzare ad ogni costo (si fa per dire) la Passeggiata Archeologica. MARIO CARDONE Twitter: @mariocardone2