A cura della Redazione
Pompei. Via Fontanelle, buca crea disagi alla circolazione Una buca profonda in via Fontanelle (strada sempre allagata di questi tempi a causa della mancanza di fogne), sita ad un centinaio di metri di distanza dalla Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Goretti, ha creato grossi disagi alla viabilità di collegamento tra Pompei e l’area stabiese, perché la buca si trovava proprio al centro della strada per cui non era possibile attraversarla in entrambi i sensi di marcia. Non si è trattato in questo caso, come ha spiegato il consigliere comunale Raffaele De Gennaro, delegato dal sindaco per il comparto dei lavori pubblici, di una buca scavata dall’erosione dell’asfalto del manto stradale a causa della pioggia. Invece sono stati gli operai dell’Enel a scavarla per il potenziamento della rete elettrica locale fino a Sant’Antonio Abate. Per cui l’intervento del Comune è stato utile a far ricoprire la buca in tempi ristretti. Come ha detto lo stesso De Gennaro, e confermato dal capo della Protezione Civile comunale Cataldo, queste ultime giornate di pioggia non hanno creato grandi difficoltà ai pompeiani sebbene, ha precisato, lo stesso capo della Protezione Civile, operai e polizia comunale sono in attività di prevenzione per potare gli alberi nella zona sud di Pompei (area Ripuaria). Altro allarme sulla sicurezza pubblica è dato, in questo periodo, da un pericolo di altra natura. Vale a dire, l´uso frequente di botti natalizi di media portata, tanto che si pensa che nella zona sia presente qualche rivendita illegale che ne sta facendo un grosso smercio a nero, a prezzi scontati. Ne consegue che si è creata una situazione di pericolo (specie nelle ore notturne) per l’uso incontrollato di fuochi d´artificio. Nelle aree semi urbanizzate (dove non ci sono vigili urbani) più di una persona ha rischiato di essere investita da materiale pirotecnico sparato senza cautela ed un giustificato motivo. MARIO CARDONE twitter: @mariocardone2